Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Babbo Natale

1

Quatto quatto nella notte oscura,

Babbo Natale senza paura,

scivolando giù dal camino,

presto presto arrivò un bel mattino.

Le palline di Natale

cominciarono a cantare,

sotto l’albero saltellando

stavano i doni  allegri giocando:

“Zitti zitti, buoni buoni,

bimbi belli, aprite i doni!”

Babbo Natale poi se ne andò

e il prossimo anno quaggiù ritornò!

2

Teresa e Ludovica a nome di tutti i folletti di IV C

Lascia un commento

Translate »