Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Dedicato ai nonni 1

1001festanonni_regione

Ai tempi di una volta

Era un giorno di temporale ed Anna non sapeva cosa fare perché mancava la corrente e quindi la televisione non andava. Anna si stava annoiando allora chiese alla nonna cosa potesse fare, le rispose di sgranare i piselli, così la bambina si mise al lavoro, un po’ sbuffando. Dopo mezz’ora finì e quel lavoretto le risultò divertente. La nonna allora tirò fuori dei fogli di carta per disegnare fiori, farfalle, uccellini, fatine e piccoli folletti; lei si divertì tanto a disegnare quelle buffe cose e poi ad inventare storie spiritose.                                                                                                       L’ora di cena era arrivata quindi Anna aiutò la nonna ad apparecchiare la tavola; finito di mangiare la nonna propose di cucire dei vestitini per le barbie, per questo tirò fuori alcune stoffe colorate dall’armadio. La nonna poi chiese ad Anna di leggerle una storia mentre preparava una bella torta. La bambina scelse Heidi e lesse ben tre capitoli, ma molto lentamente perché spesso doveva interrompersi per dare spazio ad allegre risate per quelle buffe avventure. Quando tornò la mamma, Anna le disse che non voleva più guardare la televisione, perché preferiva giocare con la nonna come ai tempi antichi.

clipart festa dei nonni 1small

Lascia un commento

Translate »