Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Gita a Padova 2- Il museo archeologico degli Eremitani

Dopo la visita alla Cappella degli Scrovegni, siamo andati al Museo degli Eremitani. Abbiamo visitato la sala dedicata ai Paleoveneti o Venetici

1

II millennio A.C.

Abbiamo potuto osservare resti di tavolette con scrittura paleoveneta

2

http://www.artearti.net/magazine/articolo/Un_progetto_alla_scoperta_della_Via_Annia/

Abbiamo visto i gioielli in bronzo di una mummia avvolta nelle bende.

Erano esposte collane di ambra, proveniente dal mar Baltico, numerose statuine votive e vasi, tutto ciò in origine era corredo funebre

DSCN5592

statuine votive

Molto importante per l’economia dei Paleoveneti era il cavallo, che veniva sepolto con il suo padrone. In mancanza di una foto, inseriamo questa tratta da http://www.unipd.it/musei/archeologia/salette/saletta7b.html

uomo_cavallo

Padova, Necropoli del Piovego, scavi 1989, tomba bisoma di uomo e cavallo.

Molto bello il vaso in vetro soffiato usato per l’abbellimento delle abitazioni

DSCN5597

vaso in vetro

Abbiamo osservato parte di pavimenti a mosaico: dominavano il bianco e il nero, qua e là piccoli motivi decorativi di fiori o animali con tessere in grigio e marrone chiaro

DSCN5595

pavimento a mosaico

La via Annia era molto importante per le comunicazioni di quei tempi

1

e questa era la pavimentazione:

DSCN5593

pavimentazione via Annia

Nel settore egizio abbiamo osservato statue….

DSCN5603

una parte di papiro che illustrava il viaggio verso l’aldilà

 i vasi canopi e un sarcofago

DSCN5615DSCN5610DSCN5617DSCN5606DSCN5600
lo scarabeo, simbolo di rinascita

DSCN5621

Per finire, inseriamo la foto del busto di Giovanni Battista Belzoni, famoso egittologo padovano, vissuto a cavallo fra il 1700 e il 1800

DSCN5602

DSCN5581 DSCN5582


DSCN5583
DSCN5585 DSCN5587

 

 

 

 

 

 

 

IIgruppo: Ludovica, Giulia, Chiara P, Martina, Francesca, Chiara B.

Lascia un commento

Translate »