Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Gita a Pompei 3: le fontane pubbliche

pompei 217 - Copia

Le fontane erano rovinate dalle anfore dei secchi perchè dovevano raccogliere l’acqua. Erano formate da un bacino quadrato composto da 4 blocchi di pietra, il 5°aveva quasi sempre ornamenti raffiguranti divinità.Gli acquedotti erano in piombo.Il piombo è molto tossico, ma a quei tempi non lo sapevano e quindi lo usavano per tubi, pentole e cosmetici. Gli acquedotti scorrevano al ridosso del marciapiede, però erano visibili. L’acqua piovana si trovava solo nelle domus e veniva raccolta verso l’impluvium o nei bacini posti nei giardini.

Hisilicon Balong

IMG_20160409_152243 IMG_20160409_152253

L’acqua proveniva dalla sorgente del Serino. L’imperatore Ottaviano Augusto ha fatto costruire un acquedotto che aveva tre direzioni per alimentare i vari punti della città, ed era di forma quadrata e si chiamava “Castellum acquae”.

pompei 255

Chiara P. e Beatrice 

pompei 252

Lucilla

Lascia un commento

Translate »