Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

III gruppo: I Paw Patrol in Africa

( I Folletti della V C hanno preparato 4 storie da raccontare ai piccoli dell’infanzia che l’anno prossimo inizieranno la nuova I )

In una tiepida giornata di primavera, i cuccioli del team Paw Patrol giocavano allegramente con l’uccellino Bob che avevano appena salvato da una sciagura: infatti, al grido “Aiuto aiuto, qualcuno accorra!”, si erano resi conto che l’indifeso uccellino stava per essere mangiato dagli affilati denti di una gatto famelico.

italiano_280

Anna *

In quel mentre Rider, il loro capitano, arrivò dalla base con una grave notizia:

– Cuccioli, è ora di cambiare aria, farete una spedizione nella lontana Africa, dovrete salvare i leoni imprigionati nella palude: sono in grave pericolo! Partiranno Chase, Skye, Zuma e naturalmente verrò anch’io con voi. Gli altri rimarranno qui, alla caserma, pronti per nuove missioni.

italiano_281

Anna *

La mattina seguente partirono per l’Africa tutti con l’elicottero di Skye.

Dopo un lungo volo, la squadra di soccorso atterrò in un luogo incantato, dove vivevano animali di ogni specie e fra questi l’elefantina Cocco, tutta tonda e grassottella, con una lunga simpatica proboscide che suonava come tromba ogni sera al teatro degli animali “Brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr”.

italiano_282

Anna *

Cocco era molto amica della famiglia dei leoni e spiegò volentieri ai cuccioli come trovare gli animali in pericolo.

– Andrete nella palude di Loto buia, paurosa e fredda, ma soprattutto infestata da feroci coccodrilli.

italiano_283

Anna *

I Paw Patrol partirono armati di coraggio, furbizia e tranelli per imprigionare i coccodrilli.

Quando arrivarono alla palude scorsero i leoni circondati dai terribili coccodrilli, erano in serio pericolo: la partita la stavano vincendo quegli enormi lucertoloni.

– Aiuto aiuto! gridavano disperati i leoncini

Vi mangeremo, non avete scampo! Dissero i coccodrilli affamati

Nel frattempo mamma e papà leoni erano impossibilitati a portare aiuto perchè i coccodrilli li tenevano imprigionati nel fango melmoso.

A quelle parole terribili, Zuma, coraggioso, si buttò in acqua con il suo canottino spara rete che intappolò i coccodrilli e i cuccioli furono salvi.

italiano_284

Anna *

I genitori erano ancora in pericolo.

Skye e Chase lanciarono missili spara fumo contro i coccodrilli che fra tosse, lacrime e puzza non videro i due leoni fuggire dalla loro palude.

italiano_285

Anna *

E Rider, il capitano, che fece?

Costruì, con l’aiuto di Cocco e dei suoi amici elefanti una gran barriera con tronchi di albero così più nessun leone cadde nella trappola paludosa dei coccodrilli.

italiano_286

Anna *

Evviva i Paw Patrol ce l’avevano fatta: avevano salvato i leoni d’Africa!

Teresa, Leonardo, Beatrice, Filippo, Linda

* N.B. Le immagini sono state create con la LIM utilizzando quanto offerto da Google

Un pensiero su “III gruppo: I Paw Patrol in Africa

Lascia un commento

Translate »