Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

Il mondo dei numeri, delle lettere e l’uno triste.

Oggi stavamo facendo le divisioni e la maestra Anna ci ha raccontato una storia sui numeri. Tornata a casa ho immaginato il seguito.

lavagna

Il mondo dei numeri e delle lettere e l’uno triste

Tanto tempo fa, ma forse ancora oggi, le lavagne dentro avevano un mondo in bianco e nero ed erano collegate tra loro. E in questo mondo, che nessuno conosceva, vivevano le lettere e i numeri. Non sembra vero ma anche le lettere e i numeri possono cambiare umore a seconda di come vengono detti o scritti. Un giorno la maestra chiese:

– Correggiamo. Quanto fa 79 : 3, Roxy?

Roxy, l’alunna interrogata, si mise a fare la divisione ma sbagliò e anziché dire resto 19, lesse 9. Allora il nove diventò egoista e cacciò via l’uno. L’uno, triste, fece il suo bagaglio: un vestitino, un panino e un po’ d’acqua dentro a un sacchettino. E partì, andando in giro per il mondo delle lettere e dei numeri, cercando un altro numero o una lettera che gli facesse compagnia. L’uno vagò in tantissime lavagne e ne scoprì anche tante di nuove e in una di quelle nuove incontrò una A che disse:

– Oh, uno, mi aiuti? In un compito dei bambini devono scrivere A1 ma non possono perché in questa lavagna il nostro uno è in sciopero, dice di essere stanco e così non vuole aiutarmi!

L’uno rispose:

– Ti aiuterò io e potremmo stare insieme visto che il nove della mia lavagna è diventato egoista e mi ha cacciato via.

Così l’uno triste aiutò la A di quella lavagna e i due diventarono ottimi amici. Intanto nella vecchia classe dove c’era la lavagna dell’uno triste, ormai di nuovo felice, la maestra stava dicendo:

– No, Roxy, non devi leggere solo 9 ma il numero intero cioè 19. Te l’ho già spiegato tantissime volte!

Allora il nove si pentì di quello che aveva fatto e andò a cercare l’uno. Finalmente il nove ritrovò il suo amico uno e lo abbracciò dicendo:

– Mi dispiace, forza, torniamo nella nostra vecchia lavagna!

E la A di quella lavagna chiese:

– E io posso venire a fare una vacanza da voi?

L’uno rispose:

– Ma certo! Vieni, ti mostreremo la nostra lavagna!

E così i numeri uno e nove e la lettera A vissero per sempre felici e contenti.

Un pensiero su “Il mondo dei numeri, delle lettere e l’uno triste.

Lascia un commento

Translate »