Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Insieme

Appoggio la conchiglia all’orecchio

e sento il rumore del mare.

Ancora disegno arabeschi e castelli di sabbia

dentro di me.

Ancora profuma di salsedine

tutto il mio corpo.

Quante cose ricordo e racconto

ai compagni che ho ritrovato.

Insieme, quest’anno,

inizieremo una nuova avventura.

Spiegazione di Irene

Prendo la conchiglia, l’appoggio all’orecchio e ascolto il rumore del mare. Ancora immagino castelli e arabeschi di sabbia. Ripenso alle onde del mare, ancora il mio corpo sa di salsedine. Ritrovo i compagni e racconto.Ricominciamo la scuola

Lascia un commento

Translate »