Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

LA BIENNALE: FAVOLE E PENSIERI

ALLA BIENNALE ABBIAMO VISTO LE PIGOTTE: L’INFERMIERA, LA VERDURINA, LA “CI SONO ANCH’IO”, LA POLIZIOTTA, LA NOMIGNOLO.
GLORIA , LA GUIDA, CI HA RACCONTATO FAVOLE DI PAESI LONTANI.


LA STORIA DEL RAGNO: C’ERA UN RAGNO CHE SI NASCONDEVA DAPPERTUTTO, UN BAMBINO LO PRESE E GLI FECE MANGIARE LE VERDURE, COSI’ DIVENTO’ UN RAGNO ENORME.

LA STORIA DEL RICCIO: DIO AVEVA DUE GOMITOLI, UNO NERO PER LA NOTTE E UNO BIANCO PER IL GIORNO. CHIESE AGLI ANIMALI DI MESCOLARE I DUE COLORI, MA SOLO IL RICCIO LO FECE. DIO LO PREMIO’ DONANDOGLI GLI ACULEI.

 
DOPO LE STORIE ABBIAMO FATTO I LABORATORI: UN GRUPPO DI BAMBINI DISEGNAVA, UN ALTRO GRUPPO FACEVA GLI STAMPINI.

DURANTE LA MERENDA LE MAMME CI HANNO OFFERTO IL TE’ CALDO E I GALANI.

CI SIAMO DIVERTITI UN SACCO.

E’ STATO FANTASTICO ANDARE ALLA BIENNALE!

I FOLLETTI DELLA I C ( I POCHI NON MALATI)

3 pensieri su “LA BIENNALE: FAVOLE E PENSIERI

Lascia un commento

Translate »