Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

La natura – Tema libero

Mi sono reso conto che, quando passeggio, non mi soffermo mai a guardare le bellezze della natura. Però, se lo faccio, magari in autunno, nel bosco, sento il ruscello scorrere lentamente, mentre i ciclamini, passo dopo passo, crescono dolcemente lieti di vedere spuntare il sole che, tiepido, accarezza i loro petali. Durante la notte buia e silenziosa, le foglie quiete cadono sul terreno e il fruscio del vento le fa muovere come se stessero ballando. Ora l’acqua argentina del ruscello si prepara a gioire scorrendo fra pini, abeti e tutti i sempreverdi. Qualche fiocco di neve comincia a coprire la punta dei pini, le api infreddolite riposano negli alveari, gli alberi piegano i loro rami spogli per far salire gli scoiattoli e lasciarli rifugiare nella tana, mentre gli orsi già dormono nella grotta.

Abbandono il bosco e mi ritrovo in città.

Ai margini del marciapiede crescono piante inaspettate, pronte a farsi nutrire dalla pioggia che, prima o poi, arriverà. I lampioni, invece, di sera, rallegrano gli alberi cosicché le persone possano ammirarli. Le gocce di umidità cadono giù dai lampioni e fanno uno “splash” nei pochi fili di erba incantata come una regina.

Tutto ciò che mi circonda mi porta allegria: questa è la mia amata natura!

Hyblo

ruscello

ruscello

 

 

Un pensiero su “La natura – Tema libero

Lascia un commento

Translate »