Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

La nostra biblioteca


TITOLO: NOVELLE VENEZIANE
AUTORE: PAOLA  SCIBILIA
PROTAGONISTI: LEONE DI SAN MARCO, MORI E TANTI ALTRI PERSONAGGI DI VENEZIA
ANTAGONISTI: IL DIAVOLETTO E TANTI ALTRI
PIACIUTO: SI’ PERCHE’ PARLA DI TANTE STORIELLE VENEZIANE
ILLUSTRAZIONI: ALCUNE A PIENA PAGINA, TECNICA ACQUERELLO.
TRAMA: questo libro raccoglie tante novelle di Venezia molto divertenti con quaranta personaggi.  Piacevole da leggere in famiglia.
Tommaso

Il fantasma del castello


TITOLO: IL FANTASMA DEL CASTELLO
AUTORE: MIRA LOBE
PROTAGONISTI: IL FANTASMINO
PROBLEMA: IL FANTASMINO ERA STUFO DI VIVERE DA SOLO
PIACIUTO: SI’ PERCHE’ PARLA DI UN FANTASMA MOLTO DIVERTENTE
ILLUSTRAZIONI: ALCUNE SONO SFUMATE E ALCUNE NO, MA TUTTE MOLTO BELLE E SIMPATICHE.
TRAMA: questo libro racconta la storia di un fantasmino che viveva da solo in un castello. Si presenta al castello un pittore, Baldovino, con tutti gli attrezzi per dipingere i suoi animali: un cane e un gatto. Mentre il pittore riposava, il fantasma andò a dipingere, ma cadde nella pittura rossa. Ma si sa: i fantasmi sono pallidi e trasparenti, non rossi e ci vorrà l’aiuto dei suoi nuovi amici per rimettere le cose a posto.
Alessandro



TITOLO: CAPPUCCETTO OCA
AUTORE: ROBERTO DENTI
PIACIUTO: HO CONOSCIUTO IN MODO DIVERSO I PERSONAGGI DELLA STORIA DI CAPPUCCETTO ROSSO
PROTAGONISTI: NONNA MARISA, STRGA, MAMMA, CAPPUCCETTO ROSSO
TRAMA: la nonna di Cappuccetto Rosso è molto arrabbiata perchè non è famosa quanto sua nipote che si chiama Valentina, anche perchè la bambina si è montata la testa da quando è finita bene la storia con il lupo. La nonna Marisa si fa insegnare dalla strega di Hansel e Gretel, di nome Melisenda, come dare una lezione a Valentina.
Impara così una magia: trasformare sua nipote in oca. In seguito la nipote promette di comportarsi meglio, così la nonna la ritrasforma in bambina.
Martina

TITOLO: GOTTARDO GRANDE CAVALIERE
AUTORE: ROBERTO PAVANELLO
PROTAGONISTI: GOTTARDO
PROBLEMA: GOTTARDO VUOLE ANDARE ALLA GIOSTRA DEL GIGANTE
PIACIUTO: SI’ PERCHE’ PARLA DEI CAVALIERI
ILLUSTRAZIONI: IN BIANCO E NERO, SONO LE PIU’ BUFFE DI TUTTI I LIBRI CHE HO LETTO
TRAMA: c’era una volta un bambino di nome Gottardo; lui voleva diventare cavaliere e avere un suo cavallo. Ogni anno c’era un torneo per sedicenni: la giostra del gigante…..Al torneo partecipò un nuovo cavaliere e dopo un po’ si scoprì che era Gottardo con il suo cane. Gottardo vinse il torneo.
Orfeo

Un pensiero su “La nostra biblioteca

Lascia un commento

Translate »