Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

Le fiabe 1

In classe i folletti, tutti assieme, hanno preparato il seguente schema:

Titolo: L’uomo di lava e Liquidor
Tempo: in un lontano passato
Luogo: nel cuore di un vulcano
Protagonista: l’uomo di lava
Antagonista: Liquidor
Aiutante: il drago
Mezzo magico: le pietre parlanti-la conchiglia rigeneratrice
Prova da superare: la cascata
Conclusione: il calore nelle case.

.….poi ognuno ha inventato, a casa, la sua fiaba….(eh sì, qualche zampino di mamma c’è!)

Comunque sono stati tutti BRAVISSIMI! 

Ecco le due storie scelte:

In un lontano passato, nel cuore di un vulcano c’era un villaggio, il suo protettore era l’uomo di lava.
Un giorno arrivò liquidor che voleva spegnere il vulcano.
l’uomo di lava cercò di impedirglielo, ma non ci riuscì, fu per questo motivo che tutto il villaggio soffrì il freddo.
L’uomo di lava conosceva un sistema per sconfiggere Liquidor: chiamò il suo drago e le pietre parlanti. Tutti arrivarono ad una cascata, l’uomo di lava provò a mettere un piede sotto l’acqua, ma per sua sfortuna il piede si spense. Allora chiese alle pietre parlanti di trasformarsi in un ombrello. Loro risposero -Sììììììì!- tutte in coro.
con questo metodo riuscirono a proteggerlo e l’uomo di lava superò la cascata, dall’altra parte trovò la conchiglia rigeneratrice: nel suo interno c’erano le gocce d’acqua di tutti i mari. Il drago  e le pietre parlanti distrussero la conchiglia rigeneratrice e Liquidor morì.
Nel vulcano si riaccese il fuoco e il calore ritornò nelle case.
Leonardo

Tanto tempo fa, in un lontano passato, viveva, nel cuore di un vulcano, un uomo di lava. Il suo compito era quello di controllare la situazione del vulcano, cioè se eruttava o no.
Un giorno scoppiò un terribile temporale e da tutta quell’acqua nacque Liquidor.
All’inizio pensava che fosse suo amico, ma poi l’uomo di lava capì che bastava una sola goccia d’acqua e lui si sarebbe sciolto.
Intanto Liquidor portò nella terra ghiaccio e freddo: tutti gli abitanti non riuscivano a scaldarsi.
Per l’amico dell’uomo di lava, il drago sputafuoco, una soluzione per sconfiggere il terribile Liquidor c’era: bisognava oltrepassare la cascata che si trovava nella foresta incantata, raccogliere delle preziose conchiglie rigeneratrici e consegnarle ad ogni abitante.
Il calore magico di queste conchiglie doveva sciogliere il freddo portato dal terribile Liquidor.
Il problema per l’uomo di lava era uscire dal vulcano e raggiungere la cascata presso il grande fiume senza sciogliersi.
L’amico drago chiamò le pietre parlantie, tutti insieme, formarono un tunnel dove l’uomo lava potè proteggersi.
La missione fu compiuta e finalmente l’intenso calore che proveniva da ogni casa fu più forte del freddo.
Giulia

2 pensieri su “Le fiabe 1

Lascia un commento

Translate »