Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

Le stanze del vetro

Cronaca dell’uscita a San Giorgio

 

Giovedì 24 siamo andati  all’isola di San Giorgio e abbiamo visitato la sua chiesa, molto bella, costruita sul progetto dell’architetto Andrea Palladio.

P1030637

P1030638

Dalla piazza della chiesa abbiamo ammirato San Marco.

P1030639

Nella chiesa ci sono tre navate, la navate centrale e due laterali che formano una croce. Alle pareti abbiamo visto tanti quadri di pittori famosi.

Abbiamo preso un corridoio dove abbiamo osservato l’angelo che stava in cima al campanile.Durante un temporale un fulmine lo colpì e danneggiò, quindi fu sostituito.

P1030641

P1030642Alle spalle dell’altare c’è il coro ligneo.

 

 

 

 

 

 

 

 

P1030643Dopo aver visitato la chiesa siamo usciti e siamo andati alla mostra del vetro di Napoleone Martinuzzi, dove abbiamo incontrato la nostra guida, Sabina.

 

 

 

 

P1030645Sabina ci ha spiegato che Martinuzzi era uno scultore, a Roma aveva collaborato per abbellire l’Altare della Patria. Quando tornò era diventato famoso e cominciò a lavorare il vetro.

 

 

 

 

 

 

P1030649Sabina ci ha condotti in una sala piena di vasi perfettamente trasparenti

 

 

 

 

 

P1030656

…e poi nella sala dei vasi “pulegosi”. L’effetto “pulegoso” si ottiene mettendo del petrolio nel vetro

P1030655

 

 

 

 

L’effetto “ghiacciato” si ottiene mettendo il vetro ancora caldo nell’acqua fredda.

P1030657

 

 

 

 

 

Della ballerina è rimasto solo il disegno che la progettava

P1030658

 

 

 

 

 

C’erano vasi strani con tanti manici, sembrano anfore; quello marrone sembra fatto in terracotta.

 

 

 

 

P1030660

C’era una pianta colorata, alcuni petali,quelli originali, erano verde scuro, altri verde chiaro perchè restaurati.

 

 

 

 

 

C’erano molte piante grasse, alcune sembrava che ballassero

P1030662

P1030666

 

P1030664

 

 

Sabina ci ha detto che non si sa dove siano finite alcune opere, sono rimasti solo i disegni e le foto.

 

P1030665

 

 

 

Erano grandissime e fatte con tanti pezzi che si incastravano.

 

 

 

 

P1030670

 

Per divertirsi Martinuzzi ha fatto tanti animali di vetro

 

 

 

P1030674

 

 

 

 

 

 

P1030681

 

 

e frutti di ogni tipo.

 

 

 

 

 

 

Alla fine abbiamo partecipato ad un laboratorio:

su dei fogli trasparenti dovevamo fare degli scarabocchi, per poi trasformarli in personaggi.

P1030705

P1030740

Siamo tornati a scuola felici per questa esperienza!

 

Gruppi:

-Teresa Beatrice Leonardo Filippo Ludovica Alessia.

– Linda Anna Camilla Chiara C. Alessandro Francesco.

 

Un pensiero su “Le stanze del vetro

Lascia un commento

Translate »