Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Il passato che ritorna 2: lettera per la maestra Anna

Cara maestra Anna,

ormai sono passati otto mesi dall’inizio della scuola secondaria e a me, come penso a tutti gli altri, mi sei molto mancata, eri una maestra molto simpatica e sempre allegra, ci facevi ridere e raccontavi sempre delle storie che ti erano successe quando eri anche tu alle elementari. Abbiamo fatto molte gite assieme, quella che mi è piaciuta di più è stata a Pompei. Poco tempo fa ho fatto un sogno bellissimo ora te lo racconto: ho immaginato di ritornare alle elementari e di avere di nuovo te come maestra. Purtroppo adesso che sono alle medie tutto è più difficile soprattutto dare del lei alle prof e anche la merenda perchè dura solo 10 minuti mentre alle elementari durava di più. L’altra volta è successo che mancava una prof quindi abbiamo fatto un’ora e dieci di merenda giù in giardino e così abbiamo incontrato tutti i bambini delle elementari.

Ora ti saluto ciao

Alessia

Alessia la I a dx

Un pensiero su “Il passato che ritorna 2: lettera per la maestra Anna

  1. Maestra Anna

    Ciao Alessia.
    Ho visto solo ora la tua graditissima lettera. Ho aggiunto una tua foto dello spettacolo teatrale Pompei. Che meravigliosa esperienza, grazie maestra Caterina! Abbiamo tanto lavorato tutti assieme e molto bene, per questo vi porto nel cuore. Grazie per avermi scritto….chissà lo facciano anche gli altri.
    Ti abbraccio forte forte
    ex maestra Anna

Lascia un commento

Translate »