Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

Olimpiadi: -3

Il Tower Bridge, il famoso ponte levatoio sul fiume Tamigi, a Londra, con il simbolo delle Olimpiadi: 
I 5 cerchi, blu, nero, rosso, giallo e verde rappresentano i 5 continenti.

Il blu rappresenta il mare dell’Oceania 
Il nero rappresenta la pelle scura della maggior parte degli abitanti dell’Africa.
Il rosso rappresenta le montagne del sud America che si tingono di rosso all’alba e al tramonto.
Il giallo rappresenta il colore pallido di molti abitanti dell’Asia.
Il verde rappresenta la fitta vegetazione dell’Europa.

Queste le medaglie dei primi tre classificati per ogni categoria:
Oro, argento e bronzo, rispettivamente: I-II-III
Le Olimpiadi hanno il loro inno…

Oh antico Spirito immortale, padre puro
della bellezza, della grandezza e della verità,
scendi, rivelati e abbagliaci come il lampo
con la tua gloria, sulla terra e il cielo che t’appartengono.
Nel correre, nel lottare e nel lanciare,
risplendi nell’istante supremo in questi nobili spazi
e incorona con il ramo sempreverde
e rendi il corpo degno e d’acciaio,
e rendi il corpo degno e d’acciaio.

Pianure, montagne e mari splendono con te
come un grande tempio bianco e rosato
e accorrono a questo tempio, i tuoi pellegrini,
e accorrono a questo tempio, i tuoi pellegrini,
sono tutte le Nazioni, oh antico Spirito immortale,
sono tutte le Nazioni, oh antico Spirito immortale.

….e il motto…

“Più veloce, più in alto e più forte”

….anche se il vero sentimento degli atleti deve essere:

“L’importante non è vincere, ma partecipare!” 

E, per finire le informazioni di oggi, ecco la Pigotta delle Olimpiadi:

 

Lascia un commento

Translate »