Le Fate Giardiniere…ora Pasticcione

San Martino della II B

LABORATORIO CUCINA: I NOSTRI SAN MARTINO
Grazie maestra Annalisa!

 

IL SALUTO AL SOLE
Le 12 posizioni

 

LA LEGGENDA

 

L’estate di San Martino dura tre giorni e un pochino

Quando San Martino stava cavalcando, vide un poverello che aveva tanto freddo. San Martino strappò con la sua spada il mantello e ne diede un pezzo al poverello e anche una monetina. Però San Martino aveva anche lui un po’ di freddo, ma era comunque felice, così spuntò il sole.

Francesco

IL DOLCE TRADIZIONALE 

 

LA FILASTROCCA

 

L’estate di San Martino

A cavallo il buon Martino

se ne andava un bel mattino.

Molto freddo ormai faceva

ed un manto lo copriva.

Sotto un pino, infreddolito,

stava un tal poco vestito.

Dal cavallo lesto scese

e la spada in mano prese.

Il mantello in due tagliò

e metà col cuor donò.

Generoso, il buon soldato

fu dal sol allor premiato:

gli scaldò il suo bel cuore

e quel povero Signore!

Anna

IL MANDALA

 

Risultati immagini per SOLE SAN MARTINO MANDALA

NOI

 

Lascia un commento

Translate »