Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Tema: un’esperienza indimenticabile

La sera prima della partenza,ovviamente, stavo preparando i bagagli; dopo che avevo messo quasi tutto il necessario, la mia mamma mi chiede “e il vestito per la recita?” a quelle parole io sono ammutolito per qualche secondo, poi ho cominciato a cercare ovunque, finché ad un certo punto ho pensato di averlo lasciato proprio a scuola. Ho immaginato la maestra Caterina che mi avrebbe rimproverato; ho pensato alla ricerca che non avevo ripassato e anche per quello si sarebbe arrabbiata allora, giustamente, tutta quella notte sono rimasto depresso. Al mattino ho saputo che la mamma di Agnese mi aveva fatto un altro vestito! E poi, in treno, ho ripassato la mia ricerca. Un’altra cosa indimenticabile, per me, è stata passeggiare per Pompei con la pioggia, tutti con la mantellina gialla, tranne la maestra Anna e la mamma di Agnese. Ma la cosa più bella della gita è stato ridere e scherzare tra amici. Si, è vero, ci sono state anche cose da dimenticare ma visto che il titolo parla solo di cose indimenticabili, io non parlerò di altro.

IMG_20160410_120153

Orfeo alla solfatara

Orfeo

2 pensieri su “Tema: un’esperienza indimenticabile

  1. Betty

    Bravo Orfeo, mi è piaciuto molto questo tuo tema.
    La vita ci dona una gran varietà di situazioni ed emozioni, sta poi a noi trarre sempre insegnamenti preziosi sia nel brutto che nel bello 🙂

    P.S. Ma sei tu nella foto? 🙂

Lascia un commento

Translate »