Le Fate Giardiniere… ora Pasticcione

Uscita a Sale in Zucca Malamocco Lido Ve

L’ambiente:
Dipingiamo con i colori naturali:
Galline, caprette, Bambini/e:
Si mangia e si gioca:

 

 

Alcuni nostri pensieri

 

Il giorno 11 aprile siamo andati con tutta la classe a prendere l’autobus per recarci alla azienda agricola “sale  in zucca”. Giulia

Prima di arrivare abbiamo fatto una passeggiata lungo la laguna. Gaia P

Arrivati a Malamocco abbiamo visto un cancello con un grande cartello dove c’era scritto “sale in zucca” e siamo entrati. Arianna

Ambra ci ha portato in un prato verde e tutti abbiamo detto “Oh che bello questo posto!” Isadora

La prima cosa che abbiamo fatto è stata l’acquerello: abbiamo pitturato con colori naturali. Irene

Mi sono divertita a pitturare con i colori naturali fatti con l’erba, il vino, il caffè, le carote… Angelina.

Dopo la merenda ci hanno offerto la tisana di erbe aromatiche e ci hanno detto che fa guarire il mal di pancia. Matteo

Siamo andati dalle galline. Ambra ci ha detto di non fare confusione se no le galline non avrebbero fatto le uova per una settimana. Leonardo.

Dopo siamo andati a vedere le galline. Abbiamo visto una gallina che covava.Riccardo

La cosa che mi è piaciuta di più era dare da mangiare alle caprette, lì c’erano anche delle papere. Marco

Due capre se ne stavano su una panca: erano tanto buffe. Maria

Abbiamo dato da mangiare alle capre l’erba e loro l’hanno mangiata velocemente. Isabel

Si sono avvicinate 5 capre e dopo ho visto anche una papera. Thiago

Mi   sono divertito a giocare al tiro con la fune. Prima ha vinto la squadra di Gaia, poi ha vinto la squadra di Thiago. Kevin

Abbiamo fatto anche la corsa con i sacchi e abbiamo perso per 4 a 7. Gaia B

Poi abbiamo mangiato, io ho mangiato il pane con il prosciutto. Luca

Questa esperienza è stata molto bella. Giulio

Alla fine, siamo tornati a scuola e poi ho raccontato tuto alla mamma. Aisha

L’importante è stato che ci siamo divertiti e siamo stati tutti insieme. Eleonora

 

Lascia un commento

Translate »